Bagni Di Lucca (Toscana) 04 marzo 2017

Francesca Scopelliti a Bagni di Lucca per Enzo Tortora (video)

Sabato 4 marzo 2017 alle ore 21 nella “Sala Rosa” del Circolo dei Forestieri di Bagni di Lucca la senatrice Francesca Scopelliti ha presentato agli intervenuti la raccolta delle lettere che Enzo Tortora le scrisse nel periodo in cui, ingiustamente arrestato, si trovava in carcere. Introdotta da Luca Guidi, titolare con Rebecca Guidi della libreria-centro culturale “Shelley House” di Bagni di Lucca, e con la partecipazione dell’ex-capo redattore della sede lucchese del quotidiano Il Tirreno Marco Innocenti, la serata ha fatto riflettere continuamente il pubblico presente, che ha approvato con molti applausi gli interventi dei convenuti. Il libro è rivolto a tutti, ma un particolare appello alla lettura, oltre che ai giovani, è stato fatto alle donne affinché, mettendosi nei suoi panni, possano riuscire a capire ancora meglio il dramma, la tragedia ma soprattutto il crimine perpetrato nei confronti del suo amato Enzo. All’organizzazione dell’evento ha collaborato anche il Comune e la Pro Loco di Bagni di Lucca. Il libro, con la prefazione di Giuliano Ferrara, è edito dalla Pacini Editore di Firenze ed è uscito il 17 giugno 2016, a 33 anni esatti dall’arresto per appartenenza alla camorra e traffico di droga. Enzo Tortora, condannato in primo grado a 10 anni, fu assolto per non aver commesso il fatto ma “la bomba atomica che gli era esplosa oramai dentro” lo fece ammalare di tumore e per questo morì il 18 maggio 1988, a neppure 60 anni compiuti.
Al termine della serata, in esclusiva per Youreporter, Francesca Scopelliti ci ha concesso una breve intervista dove riassume il senso delle lettere raccolte nel libro, rivolte in modo particolare alle giovani generazioni, e ci dice chi è per lei oggi Enzo Tortora.