Padova (Veneto) 07 aprile 2017

un dolcissimo Labrador tenuto come antifurto in un recinto dai proprietari di una agenzia di pompe funebri

Un Cane non è un antifurto a basso costo. Un Cane è una creatura con una sua personalità, bisogni, affetti: deve essere trattato con amore e rispetto. A Villa Estense (Padova) , in via Rosa, il titolare di un’agenzia di pompe funebri detiene invece un Labrador nel peggiore dei modi: sempre solo, rinchiuso in un recinto, circondato da urina e feci, nutrito con pane raffermo e avanzi di cucina. Lo usa appunto come antifurto: ma non gli dedica mai una carezza, una passeggiata, un’ora di gioco.

E’ una forma ignobile di sfruttamento e maltrattamento di un Animale. In questi casi, riteniamo sia inutile cercare di far ragionare un umano che si mostra così gretto e insensibile. E’ più utile denunciarlo all’opinione pubblica, mettere in piazza il suo comportamento vergognoso.