Trieste (Friuli-Venezia Giulia) 17 giugno 2018

Trieste, il Quadrilatero di Melara.

Il complesso residenziale popolare ATER, comunemente chiamato “quadrilatero di Melara”, progettato da un nutrito gruppo di professionisti triestini, coordinati da Carlo Celli fu costruito tra il 1969 e il 1982. La struttura è formata da due corpi fabbrica a forma di L del volume di 267mila metri cubi a formare appunto un enorme quadrilatero che si estende su una superficie di 89mila metri quadri. Ospita 468 appartamenti per circa 2.500 residenti. L’idea era quella di creare una sorta di quartiere modello che fosse autosufficiente fornito di tutti i bisogni primari con negozi, scuole e servizi vari. Le chiavi dei primi appartamenti furono consegnate tra il 1979 e il 1981 soprattutto a coppie giovani. Oggi è abitato in parte anche da famiglie straniere. Per struttura e storia può essere certamente classificabile come “mostro edilizio”.