Somalia, Paese estero 16 ottobre 2017

Somalia, la strage del camion bomba: 276 morti e 300 feriti

Un camion bomba è esploso sabato a Mogadiscio vicino all’Hotel Safari, in una delle principali strade della capitale della Somalia. È l’attacco terroristico più grave dal 2007. Secondo fonti locali dietro al massacro ci sarebbero i terroristi islamici di Al Shabaab che controllano ancora il centro ed il sud della Somalia e puntano a ricreare a Mogadisco uno Stato islamico sulle orme delle Corti Islamiche che controllavano il paese fino al 2006. Molti feriti sono morti in ospedale dove, dopo anni di guerra civile, mancano attrezzature, medicinali e il sangue per le trasfusioni. Un secondo camion bomba, secondo alcune fonti investigative, era pronto ad esplodere davanti alla vecchia sede della Somalia Airlines, vicino all’aeroporto. L’attentato è avvenuto a 2 giorni dalla visita a Mogadiscio dei vertici del comando militare americano per l’Africa.