Roma (Lazio) 13 dicembre 2016

Slot-machine: in manette re dei casinò e deputato PdL

Un’associazione per delinquere transnazionale che riciclava in tutto il mondo – dalle Antille al Canada – centinaia di milioni di euro di tasse non versate sul gioco on-line e sulle video-lottery: in manette il facoltoso imprenditore delle slot machine e re dei casinò ai Caraibi, Francesco Corallo, e l’ex parlamentare di PdL e Forza Italia, Amedeo Laboccetta; indagati anche Sergio e Giancarlo Tulliani, suocero e cognato dell’ex presidente della Camera Gianfranco Fini. L’inchiesta è della Direzione distrettuale antimafia di Roma.