Agrigento (Sicilia) 26 febbraio 2018

Sciacca, il corteo della Leal Lega Antivivisezionista per ricordare i cani avvelenati

Il 25 febbraio è scesa in campo tutta l’Italia dal nord al sud per ricordare i cani della strage di Sciacca che a partire dal 15 febbraio ha visto morire almeno 40 cani avvelenati nel giro di poche ore e a decine fino ad oggi. Ricordiamo che in Sicilia i randagi, cani ma anche gatti, muoiono a decine ogni anno da sempre. In occasione dell’avvicinarsi della stagione estiva, ci segnalano i volontari, c’è sempre qualcuno pronto a sterminare randagi per evitare che “infastidiscano” i turisti e per cercare di rendere una immagine di normalità e civiltà ai turisti.
Video della: Leal Lega Antivivisezionista