Conegliano (Veneto) 09 novembre 2017

Riparte il Treno Pd, ripartono gli insulti rabbiosi a Renzi

Non cambia la musica al Nord, punto di ripartenza del ‘secondo tempo’ del viaggio del Treno del Partito democratico per l’Italia, a caccia di consensi elettorali: urla rabbiose e campanacci ad attendere l’arrivo dell’ex premier Matteo Renzi anche alla stazione ferroviaria di Conegliano.