Milano (Lombardia) 17 dicembre 2017

Ricordando Giuseppe Alberganti (Ezio Rovida)

INTERVENTO DI EZIO ROVIDA.
Domenica 17 dicembre 2017, presso il salone polifunzionale di via Ornato 7, nel quartiere di Niguarda, Zona 9 Milano, presentazione del libro “Giuseppe Alberganti. Vita di Cristallo” di Spartaco Codevilla. Coordinamento di Angelo Longhi (ANPI Niguarda) ed interventi di Spartaco Codevilla (autore), Ezio Rovida (ex-militante del Movimento Studentesco) e Gigi Malabarba (operaio dell’Alfa ed ex-senatore). E’ seguito un rinfresco finale. Evento organizzato dalla sezione ANPI “Martiri Niguardesi”.
Giuseppe Alberganti, nato a Stradella (Pavia) il 24 luglio 1898 e deceduto il 3 novembre 1980, fu un ferroviere, dirigente e parlamentare comunista. Nel Partito Comunista dalla sua fondazione, nel 1922 Alberganti fu licenziato dalle Ferrovie dello Stato per aver svolto attività antifascista. Arrestato nel 1927 dopo il rilascio espatriò clandestinamente in Francia per sottrarsi alle continue persecuzioni. Allo scoppio della guerra di Spagna accorse tra i volontari delle Brigate Internazionali. Alla fine del conflitto, tornato in Francia, fu internato nel campo di Vernet e poi consegnato alla polizia fascista e confinato a Ventotene. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 fu tra gli organizzatori con il nome di battaglia di “Cristallo” della Resistenza in Emilia-Romagna e fu responsabile del triumvirato insurrezionale di Bologna. Dopo la Liberazione Alberganti è stato il primo segretario della Camera del Lavoro di Milano e successivamente segretario della Federazione milanese e membro del Comitato Centrale del PCI. Eletto deputato alla Costituente a poi senatore fu rieletto nel 1953 e nel 1958. Alla guida della Federazione comunista milanese gli succedette Armando Cossutta. Negli anni Settanta uscito dal PCI Giuseppe Alberganti fece parte del “Movimento lavoratori per il socialismo”. Ha scritto il libro “Autobiografia di un sovversivo 1898-1923”.
Video realizzato per la sezione dell’ANPI “Nicolai Bujanov” (partigiano sovietico caduto in combattimento nel luglio del 1944 nella zona di Cavriglia in provincia di Arezzo).
http://www.anpi.it/donne-e-uomini/2005/giuseppe-alberganti