Pistoia (Toscana) 06 febbraio 2016

Pistoia città della cultura 2017 ospita FIAT 500 mascherate

Si è svolto sabato 6 febbraio 2016, ai piedi del romantico Parterre, il primo raduno invernale delle 500 vestite da Carnevale, organizzato dal fantastico gruppo “Cinquinos Pistoia”.
Il gruppo delle simpatiche utilitarie, dopo essersi radunate nella deliziosa cornice di Piazza Mazzini, accompagnati dalla banda Filarmonica Pietro Borgognoni, ed aver offerto a tutti i presenti un generoso aperitivo nei locali della Casa del Balilla progettata da Giovanni Michelucci, conosciutissimo architetto e illustre pistoiese, ha sfilato per le strade del centro storico.
Il lungo serpentone composto da un centinaio di utilitarie ha destato l’attenzione di tutti i pistoiesi, che lo hanno incrociato lungo il tragitto organizzato, per terminare al ristorante Tennis Pistoia per una serata all’insegna dell’allegria e divertimento tutti mascherati.
Tra tutte spiccava una brillante e impeccabile Balilla del 1934, guidata dal sig.Moruzzi, altro illustre pistoiese, già Sindaco del Mondo, conosciuto per le sue gesta in ogni parte del globo terrestre.
L’ elegantissimo sig. Moruzzi alla domanda su quale fosse il motivo che l’ha spinto a partecipare a questa stupenda iniziativa, nonostante si trovasse in questi giorni a Dubai per impegni di lavoro, ci ha così risposto:
“Per nessun motivo avrei rinunciato a partecipare al primo raduno invernale di auto d’epoca, organizzato dal Club Cinquinos nella mia splendida città, che non per nulla e’ stata nominata Capitale Italiana della cultura 2017. Non finirò mai di ringraziarli! E ringrazio anche l’architetto Cristiano Biagini per avermi avvisato in tempo e per essermi venuto a prendere all’aeroporto, senza di lui non sarei mai arrivato in tempo.
Amo Pistoia e i Pistoiesi e tutti i Toscani- ha continuato il sig. Moruzzi- e sono fiero di rappresentarla nel mondo.

Speciali ringraziamenti a: Sig.ra Carla Mairano, Massimo Lissa
Video: Ernesto Mangone
Articolo: Arch. Cristiano Biagini