Napoli (Campania) 20 aprile 2015

Napoli: presunto pestaggio a detenuto carcere Poggioreale

A leggere la lettera inviata dal figlio, Diego Norcaro, detenuto nel carcere di Poggioreale a Napoli per spaccio di stupefacenti è la madre, Maria Rosaria Manfrellotti. Una missiva dove l’uomo racconta di essere stato trasferito in cella di isolamento dopo un alterco avuto con un agente della casa circondariale. E nei giorni successivi, di aver assistito a presunte aggressioni nei confronti di altri detenuti reclusi nella casa circondariale. Norcaro come scrive nella lettera, per tentare di difenderli, sarebbe stato a sua volta pestato. La signora, racconta di aver fatto regolare denuncia ai carabinieri ed oggi per avere informazioni sul figlio, si è recata a Poggioreale dove ha parlato con il direttore. Il responsabile del carcere, Antonio Fullone, ha fatto sapere che il ragazzo è in buone condizioni, salvo escoriazioni sul volto. E che provvederà ad una indagine interna per essere messo al corrente su cosa sia avvenuto all’interno del penitenziario napoletano