Messico, Paese estero 04 marzo 2017

Messico, politico a cavallo del muro per dire “No” a Trump

Un membro del Congresso messicano ha scalato e si è messo a cavalcioni sulla barriera lungo il confine Messico-Stati Uniti a Tijuana. Nel video autoprodotto Braulio Guerra, esponente del Partito Rivoluzionario Istituzionale, un partito di centro in Messico con posizioni moderate, dichiara che i piani del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di costruire un muro per tutta la lunghezza del confine sono assurdi. Guerra ha poi postato il video su Twitter scrivendo: «Una semplice salita sul #Muro che per la nostra gente è un pericolo. I diritti umani e la dignità sono principi non negoziabili»