Milano (Lombardia) 06 aprile 2018

Maxi blitz della polizia: sgomberato il fortino della droga

Sono stati impiegati quasi seicento agenti tra carabinieri, poliziotti, finanzieri e vigili del fuoco per liberare la palazzina di via Cavezzali a Milano. Sono state portate in questura 70 persone e sono in corso vari accertamenti. Il palazzo, soprannominato “il fortino della droga”, si trovava in assoluto stato di degrado. Oltre a vari pusher sono stati identificati molti residenti abusivi, prelevate bombole del gas non a norma e messi in sicurezza allacciamenti irregolari ai cavi elettrici. Tante le abitazioni sequestrate. Secondo il prefetto è stato dato un “forte segnale alla cittadinanza”.