Napoli (Campania) 30 novembre 2014

la via dei pastori

le visite a San Gregorio Armeno da diverse settimane richiamano migliaia di persone: da via dei tribunali, da piazza del Gesù Nuovo proseguendo per San Biagio dei librai (che adesso definirei dei pastori) è un continuo via vai di visitatori, accalcati davanti a pizzerie, a pasticcerie (fra babà e sfogliatelle) e fra le bancarelle dei pastori. In tutto ciò il quartiere niente ci guadagna se non in disagio per l’organizzazione abbastanza carente in fatto di sicurezza verso le vie di esodo e di uscita bloccate da fioriere, che darebbero uno sbocco verso Mezzocannone l’unica via meno affollata.