Trapani (Sicilia) 04 agosto 2017

La Iuventa voleva tagliare fuori la Guardia costiera

La Iuventa della ong tedesca Jugend Rettett voleva creare un coordinamento parallelo in mare, con altre Ong, ritenendo che la Guardia Costiera non fosse in grado di fare il proprio lavoro. È quello che emerge dalle carte dell’inchiesta sui rapporti tra la ong tedesca e gli scafisti. «L’equipaggio – specifica però la procura – era spinto soltanto da motivazioni umanitarie». I giovani volontari tedeschi della Jugend Rettett volevano stare sempre in prima fila nel recuperare i migranti, sul filo delle 12 miglia se non ancora oltre. Per questo avrebbero allacciato contatti con gli scafisti che mandavano loro segnalazioni sulla posizione di barconi da soccorrere. La nave Iuventa, intanto, è giunta al porto di Trapani da Lampedusa scortata dalle unità navali italiane.