USA, Paese estero 06 settembre 2017

L’uragano Irma rade al suolo i Caraibi

L’uragano Irma distrugge completamente San Martin – Caraibi. Tra i peggiori della storia – colpita l’isola di Barbuda e punta su Porto Rico. Di categoria 5, la massima, viaggia con venti vicini ai 300 chilometri orari. Trump dichiara lo stato di emergenza in Florida. Con il suo carico terrificante di piogge e vento, l’uragano Irma, uno dei più potenti mai registrato nell’Atlantico, avanza sopra i Caraibi.
Alle prime ore della alba italiana ha toccato terra sulla piccola isola di,Barbuda ed ora continua il suo cammino verso nord-ovest. L’uragano -che ha raggiunto la massima categoria di intensità, il livello 5, e che, secondo i servizi meteo, ha un’intensità “senza precedenti” sull’Atlantico – avanza verso Porto Rico (un territorio statunitense di 3/4 milioni di persone), la vicina isola di Hispaniola (sul cui territorio ci sono la Repubblica Dominicana ed Haiti), Antigua, St Kitts e Nevis, le Isole Vergini e minaccia anche la Florida.