Grosseto (Toscana) 07 giugno 2014

I segni del tempo sulla Concordia, immagini con super zoom

2 anni e 5 mesi dopo l’incidente del 13 gennaio 2012, i segni del tempo che passa e dell’acqua sono sempre più evidenti sul relitto, in queste ultime settimane di permanenza sull’isola. Potrebbe essere proprio lo stato del relitto e delle strutture ad aver indotto il consorzio di imprese che si sta occupando della rimozione a rimuovere tempestivamente la nave, senza attendere settembre quando potrebbe essere pronto il porto di Piombino.
Con queste immagini iper ravvicinate, attraverso un super zoom, si scorge da vicino lo stato precario di quelle che un tempo erano le cabine. I vetri andati in frantumi, i materassi, le tendine. I danni maggiori sono nella parte rimasta appoggiata agli scogli. A filo d’acqua si intravede la scritta Concordia sulla fiancata della nave.