Corigliano D'otranto (Puglia) 11 ottobre 2015

Giornalisti del Mediterraneo 2015. “La strada della Jihad”

Il video di Amedeo Ricucci vincitore della 7° edizione. Ecco la motivazione. “Il servizio di Amedeo Ricucci è una inquietante testimonianza sul percorso dei foreign fighters verso l’arruolamento nell’Isis, e sulla disillusione di chi ha assistito all’atrocità delle uccisioni sommarie. Così Ricucci ci offre l’ennesima prova di una grande carriera di inviato di guerra, un esempio di giornalismo che continua ad affidarsi alla verità degli scarponi sul terreno e al prezzo (da lui pagato) del rischio personale”.