Reggio Di Calabria (Calabria) 29 luglio 2016

Faida ‘ndrangheta, blitz polizia contro esecutori e mandanti

L’operazione coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria colpisce mandanti ed esecutori materiali di tre gravissimi fatti di sangue – un omicidio e due tentati omicidi – verificatisi a Reggio Calabria e nel vicino comune di Calanna (RC) nei mesi di febbraio e aprile scorsi nel contesto di un conflitto scaturito in seno alla famiglia GRECO per l’affermazione della leadership e il dominio criminale nel piccolo comune dell’entroterra reggino. Impiegati 80 uomini della Polizia di Stato. L’inchiesta svela i contorni delle cruente azioni di sangue che i sicari di due schieramenti in lotta hanno posto in essere con premeditazione, individuando accuratamente le abitudini delle vittime i tempi e i luoghi in cui colpirle con l’uso di armi.