Ancona (Marche) 03 luglio 2015

Cater Raduno 2015: 20 mila persone per il rapper CAPAREZZA

Il genio dell’artista pugliese offre 2 ore di grande spettacolo nella serata regina del Caterraduno 2015.
Musica, canzoni ma anche una vera e propria lezione di storia dell’arte, ballando tra un capolavoro e l’altro
Senigallia: Caparezza in cattedra al Caterraduno davanti a 20mila fans.
Energia allo stato puro, quella che ieri sera, dal palco si è riversata ad abbracciare le decine di migliaia di fan – 20mila diranno Massimo Cirri e Filippo Solibello dalla diretta di Radio2 – che non è stato possibile far contenere dal colonnato del Foro Annonario di Senigallia. La fiumana di persone accalcate arrivava, snodandosi verso i Portici Ercolani, fino al ponte all’incrocio con corso II Giugno. Caparezza ha messo in fila tutti i brani del suo nuovo lavoro, Museica, nato, spiega “visitando il museo Van Gogh ad Amsterdam e comprendendo che l’arte può influenzare le canzoni”.
Senigallia: Caparezza in cattedra al Caterraduno davanti a 20mila fan
Un grande show. Nel quale l’artista pugliese racconta di Van Gogh e Botticelli, passa da Modigliani alla critica ai critici, fa ballare opere di Escher e usa come pungiball la testa di una Musa Inquietante di De Chirico. Tra spari di coriandoli, stelle filanti, fumo, video e luci.