USA, Paese estero 22 marzo 2017

Botte senza pietà ai figli: arrestata grazie ai social

Abusi e violenze fisiche senza pietà, tra le urla dei piccoli: con oltre 75mila condivisioni nelle prime 13 ore di permanenza di questo livestream sui social, la polizia di Baltimore County è stata costretta a intervenire d’urgenza e ad arrestare questa donna – Rachel Pietro – per maltrattamenti su due dei suoi tre figlioletti. L’agghiacciante video è stato girato lo scorso 16 marzo dalla stessa madre – residente a Middel River, nel Maryland – come ritorsione verso il compagno, minacciando di arrivare a uccidere di botte i bimbi, affidati ora a una comunità protetta: “John se non vuoi tornare a casa, ti giuro che questi ragazzi li mando all’ospedale, cazzo!” urla indemoniata l’aguzzina che, sul suo profilo Facebook si descrive come “casalinga, madre di tre angeli”… peccato che lei fosse un diavolo!