Milano (Lombardia) 30 dicembre 2017

Per non dimenticare: Piazzale Accursio 30 dicembre 1943/2017

PER NON DIMENTICARE!
Sabato 30 dicembre 2017, in piazzale Accursio (zona viale Certosa a Milano), commemorazione dei quattro partigiani fucilati dai nazifascisti: ARTURO CAPETTINI, CESARE POLI, GAETANO ANDREOLI e ANGELO SCOTTI.
Sono intervenuti vari rappresentanti delle sezioni ANPI della Zona 8, Simone Zambelli (Presidente Municipio 8 di Milano), Piero Beldi (Associazione Culturale “Stella Alpina” di Pombia, Novara), Ivano Tajetti (ANPI Milano), ecc.
A cura del “Teatro degli instabili” è poi seguita una breve rappresentazione teatrale con accompagnamento musicale in ricordo di tutti i migranti dispersi nel Mediterraneo.
La storia di questi Martiri morti per seguire i valori della Resistenza, della giustizia e della libertà dei popoli ci riporta all’autunno del 1943, quando i fascisti della Repubblica Sociale Italiana voluta da Mussolini catturarono Arturo Capettini, Cesare Poli, Angelo Scotti e Gaetano Andreoli e li portarono al carcere di San Vittore di Milano. Il 31 dicembre dello stesso anno i quattro partigiani furono trasferiti dal carcere al Poligono di tiro di piazzale Accursio, dove li attendeva il plotone di esecuzione: alle ore 12.30 di quel giorno Gaetano Andreoli, Arturo Capettini e Cesare Poli furono fucilati, mentre l’avvocato Angelo Scotti, scampato alla fucilazione per una grazia ricevuta, fu deportato in Germania in un campo di sterminio nazista dove fu assassinato in una camera a gas nel luglio del 1944.
Video realizzato per la sezione dell’ANPI, Associazione Italiana Partigiani Italiani, “Nicolai Bujanov” (partigiano sovietico di 19 anni caduto in combattimento nel luglio del 1944 nella zona di Cavriglia in provincia di Arezzo).