Foggia (Puglia) 10 aprile 2020

L’Italia e i poteri oscuri dietro al virus. Tra eroi e codardi. Coda ore 9 IperCoop Foggia P.2

Ma, sotto la pressione dell’emergenza sanitaria, lo stesso Salvini s’è accodato alla linea “cinese” del massimo rigore: quarantena e coprifuoco per tutti, anche se la strage non accenna a ridursi. La polmonite indotta dal misterioso virus, forse prodotto in laboratorio (sotto gli occhi dell’Oms?), provoca infatti una carneficina, nell’Italia devastata dall’austerity: tagli da 37 miliardi firmati da Monti, drastica carenza di terapia intensiva e 70.000 posti letto in meno, e ridotto il personale ospedaliero. Si sarebbero potute salvare qualche vita in più? L’ipocrisia nazionale trasforma in “eroi” i medici e gli infermieri, martiri al macello, senza protezioni e sfiniti dalle carenze di personale, mentre i servizi segreti avvisano Palazzo Chigi dell’altro pericolo: la possibili rivolte, innescate dalla rabbia popolare contro un governo che ha chiuso tutti in casa, disastrato l’economia, senza dare garanzie su come sopravvivere a una crisi che si annuncia eterna. Mentre in paesi come la Germania e il Regno Unito è il governo ad accreditare gli indennizzi direttamente sul conto corrente dei “reclusi ai domiciliari” in Italia un mese dopo il blocco non s’è ancora visto un soldo: si lotta per prenotare i primi pietosi 600 euro, combattendo contro il server dell’Inps (andato subito in tilt, nemmeno fosse quello dell’ente previdenziale del terzo… ). Pensate che l’INPS non ha pagato gli affitti a chi aveva il reddito di cittadinanza, chiudendo tutte le sedi in Italia, e non rispondendo nemmeno al telefono! Codardi e vigliacchi!
Pensate alle persone in prima linea, in trincea, siamo in guerra, negli ospedali, nei supermercati, e tutte quelle attività aperte, che affrontano ogni giorno, la morte. «Non è possibile che sia un caso, un disastro simile», sospetta l’avvocato Paolo Franceschetti a “Forme d’Onda“: «Proprio in questi giorni abbiamo regalato 50 milioni alla Tunisia».
E’ solo l’infernale “lentocrazia” burocratica a inceppare tutto mascherine, medicinali, fondi salva-vita?