Barano D'ischia (Campania) 30 novembre 2019

Ischia i Maronti trasformati in discarica

Verdi Ischia I Maronti trasformati in discarica, molti dei quali pericolosi. Davvero un pessimo biglietto da visita, quello che gli incivili e i cialtroni hanno deciso di mettere a segno abbandonando a pochi metri della splendida e suggestiva baia dei Maronti. Dai frigoriferi, ai congelatori, alle macchine del ghiaccio, alle pelli dei conigli, alle batterie, ai fogli d’asfalto, alle specchiere e tanti sacchi neri. Una vergogna, soprattutto per il fatto che la tipologia di molti rifiuti fanno pensare che siamo stati gettati molto probabilmente da operatori turistici e ristoratori della zona, è come sputare nel piatto dove si mangia. Tra i rifiuti, ancora una volta le pelli di coniglio, scuoiati e macellati in modo disumano, senza etica e senza il rispetto delle leggi a favore del benessere animale. Nei mesi scorsi a seguito dei nostri ritrovamenti di conigli morti tra i Maronti e il Cretaio e della grotta degli orrori, avevamo sollevato la questione degli allevamenti clandestini di conigli, non registrati e con cure veterinarie fai da te, chiedendo pubblicamente maggiori controlli da parte dei Carabinieri Forestali, appello che rilanciamo. Chiediamo all’amministrazione comunale e al comando vigili del comune di Barano d’Ischia di sanzionare, dove è possibile gli zozzoni e di far ripulire l’area.