Reggio Di Calabria (Calabria) 02 marzo 2019

Il suono della West coast music

Ciò che viene rappresentato graficamente nella locandina rappresenta la summa del percorso musicale del tema “West Coast Music” che sarà oggetto di analisi nella prossima conversazione curata dal Circolo Culturale “L’Agorà”. La Route 66, viali alberati californiani, gli agglomerati urbani di Los Angeles e San Francisco, rappresentano alcune delle storie che fanno parte della letteratura di tale genere musicale riconducibile alla musica rock statunitense anni settanta, le cui origini vanno attribuite soprattutto a The Beach Boys. Tra i maggiori esponenti di questo genere troviamo band come Allman Brothers, The Lovin’ Spoonful, America, Eagles, Doobie Brothers, Buffalo Springhield, e Neil Young con varie collaborazioni con David Crosby, Stephen Stills e Graham Nash; tra i singoli artisti, altri esponenti furono Joni Mitchell, James Taylor, Jackson Browne e Carly Simon.Il genere musicale si caratterizza per le armonie vocali e gli arrangiamenti a metà strada tra il classico stile country/folk dell’ovest americano ed altre contaminazioni sonore. Storicamente nasce in California attorno ai primi anni settanta, il suo primo quartier generale era l’area di San Francisco. Ritornando alla conversazione culturale che avrà luogo avrà luogo luogo giovedì 14 febbraio (ore 16,30) presso la sala „Spanò Bolani” della Biblioteca Comunale „De Nava” di Reggio Calabria. Parteciperà in qualità di relatore l’esperto musicale Gerardo Pontecorvo che analizzerà, nei suo vari aspetti, questo viaggio nella West Coast americana, per un tour al suono della grande musica intrisa di visioni, di speranze, di eleganza, di virtuosismi.