Messina (Sicilia) 08 ottobre 2018

Il riconoscimento della illustre messinesità, umile ed alta di suor Regina delle Piccole Sorelle dei Poveri

Il comitato spontaneo di messinesi composto da: Pippo Pracanica, Mariano Sprizzi, Dino Calderone, Santi Fedele, Cesare Di Pietro, Girolamo Cotroneo, Adelaide Scaffa Notarstefano, Enzo Palumbo, Lydia Magistro, Giuseppe Brancato, Enzo Coco, Micaela Stagno d’Alcontres Marullo, Melchiorre Briguglio, Franco Providenti, Enzo Colavecchio, Maurizio Ballistreri, Sergio Todesco, Dario Caroniti, Marianna Gensabella, Domenico Interdonato, Giuseppe Sobbrio, Nino Arcoraci, Grazia Paino, Livio Lucà Trombetta, Carla Fortino, Alfonsa Pizzo, Maria Celeste Celi, Angelo Miceli, Cettina Donato, Enza Tosi, Francesco Venuti, Nino Quartarone, tutti cittadini, diversi per credo religioso, formazione culturale e orientamento politico, ritenendolo giusto, si sono costituiti in un Comitato spontaneo per proporre al Consiglio Comunale il riconoscimento della illustre messinesità, umile ed alta, di suor Regina delle Piccole Sorelle dei Poveri.
Il Consiglio Comunale ha fatto propria la proposta e con delibera del 17 aprile 2018, ha conferito a suor Regina, all’unanimità, la prestigiosa Cittadinanza Onoraria di Messina. Pertanto giorno 9 ottobre 2018, alle ore 18.00, nel Salone delle Bandiere del Palazzo Comunale, monsignor Giovanni Accolla, Arcivescovo ed Archimandrita di Messina, Lipari e S. Lucia del Mela consegnerà il diploma, con l’allegata delibera, che attesta la concessione della cittadinanza onoraria di Messina a suor Regina de Marie Médiatrice delle Piccole Sorelle dei Poveri.
Durante la cerimonia Rosario Ceraolo illustrerà spezzoni del documentario La Chiesa altrove. Si invita la cittadinanza a partecipare assieme ai consiglieri che hanno votato la delibera.
Messina, 8 ottobre 2018