Tivoli (Lazio) 24 maggio 2015

Tivoli. Campo Nomadi Stacchini, cani bagnati e insegna cadente (F)

Vista la assoluta mancanza di notizie, anche se vivamente cercate e sollecitate presso ‘..sedi pertinenti..’, quello che rimane è cercare di raccontare ciò che resta: pochissimi residenti, cani messi in uno stato discutibile ( nonostante alcuni volontari se ne occupino) e una insegna ( quel che ne rimane) che pare pericolosamente in bilico, avendo ‘guadagnato’ qualche grado in avanti, proprio sull’ingresso. Per non parlare del pauroso degrado ambientale. Come dicevamo, la mancanza di info ufficiali è clamorosa e di questo siamo costretti a riferirne ed a prenderne malvolentieri atto. Per il resto, continua ad essere un luogo devastato dal degrado ambientale. Per non aprire poi il discorso sul campo dei ‘siciliani’: realtà intoccata e, a tutt’oggi.. floridissima. I cani bagnati e l’insegna cadente, questo è tutto ciò che è possibile raccontare in queste ore, in barba a qualunque forma di trasparenza..