Petilia Policastro (Calabria) 10 marzo 2018

Petilia, tagliati ottanta ulivi al sindaco Nicolazzi

Ancora una volta sott’attacco intimidatorio il sindaco di Petilia Policastro Amedeo Nicolazzi, stavolta è toccato ai suoi ulivi, ben ottanta alberi tagliati in una notte in un terreno di proprietà del primo cittadino. E’ il terzo atto che l’amministrazione locale subisce nel giro di una settimana, nei giorni scorsi era toccato ad un auto di un consigliere, poi le bottiglie incendiarie lasciate al cancella della ditte Lerose e ora quest’ennesimo avvertimento. Perchè con molta probabilità di questo si tratta, che sta succedendo a Petilia? Il sindaco Nicolazzi ha già fatto sapere che nei prossimi giorni incontrerà il Prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, per chiedere una maggiore attenzione dello Stato vista l’escalation di atti intimidatori ai danni di imprese, istituzioni e cittadini del Petilino.