Ancona (Marche) 15 ottobre 2017

Migranti nei vani motore per attraversare i confini

Secondo l’ultimo rapporto di Europol ci sono diverse nuove tecniche per aggirare i controlli delle forze dell’ordine da parte di questi criminali che fanno pagare fino a 7mila euro per un ‘viaggio’ dalla Turchia fino all’Austria.
Prima di avvicinarsi ai punti di attraversamento delle frontiere, i migranti sono posti nel vano motore del veicolo utilizzato per il loro trasporto. I migranti sono nascosti al di sopra del motore del veicolo sfruttando lo spazio disponibile tra il motore e il cofano”, racconta l’Europol.