Santa Severina (Calabria) 05 dicembre 2015

Libro d’Oro dei Nobili e Notabili- A.S.D.C. Crotonesi a Roma

Convegno.
Al Servizio del Cittadino – Onlus
” Crotonesi a Roma ”
e l’Accademia Templare di San Bernardo di Chiaravalle

Si è tenuto a Santa Severina Sabato 5 Dicembre 2015 alle ore 10,30, presso il Castello Fortezza Carafa,
un Convegno di Studi su Nobiltà. Ordini Cavallereschi ed Araldica, con la presentazione del :
Libro d’Oro delle Famiglie Nobili e Notabili

Il Convegno è stato organizzato dal Cav. Vincenzo Costa, Presidente dell”Associazione “ Al Servizio del Cittadino Onlus – Crotonesi a Roma e Comandante per la Calabria
dell’ Accademia Templare di San Bernardo di Chiaravalle
O.M.R.C.C.
Sono intervenuti al convegno :
1. Conte Prof. Enzo Modulo Morosini ( Presidente Accademia T.S.B.C)
2. Cav. Vincenzo Costa ( PresidenteA.S.D.C. E O.M.R.C.C.)
3. Mons.Don Pietro Pontieri ( Canonino Duomo di Crotone )
4. Don Franco Sinopoli ( Parrocco S.Maria Protospatariis)
5. Prof.Giuseppe Perpiglia (Presidente C.S.V. Aurora Crotone)
Dopo i saluti ed ringraziamenti di routine da parte del Cav. Vincenzo Costa,
che ha assunto le vesti di Moderatore, elencato i sacrifizi che accompagnano gli eventi culturali nell’attuazione e nella realizzazione organizzativa, a volte non riconosciuta dai responsabili amministrativi del crotonese e dalla popolazione sempre più assenta e lontana da simile iniziative.
Il Costa inoltre ha citato le tante Famiglie Nobili di Santa Severina, quali Greuther, Basoini, Carafa, Sculco e l’importanza di un proprio Emblema.
il dibattito è iniziato con una approfondita relazione da parte di Don Franco Sinopoli, sui Cavalieri Templari nel corso dei vari secoli e la varie scomuniche da parte del Papato.

Mons. Don Pietro Pontieri, ha rimarcato la strategica Diocesi di Crotone tra Oriente ed Occidente ed una storia religiosa molto ricca e prestigiosa.
Non è la prima volta che Mons. Pietro Pontieri, illustre appassionato di cultura religiosa, ci abbaglia con i suoi libri sempre frutto di un ricerca certosina pluriennale. Inoltre entrando nel tema ha descritto i suoi libri di recente pubblicati, sugli stemmi vescovili del crotonese inerente l’Araldica ecclesiastica.
Il Prof. Giuseppe Perpiglia, ha sottolineato l’importanza del centro CSV Aurora di Crotone, il quale rischia di essere soppresso dal 2017 da tale data privo di fondi e la funzione in essere dei dipendenti dal futuro incerto.
Ha espresso ottimismo in un ripresa con l’aiuto della politica e delle Fondazioni Bancarie o similari.
Il Conte Prof. Enzo Modulo Morosini, ha concluso il convegno con una relazione sugli stemmi Araldici ed Eblemi Militari e la loro l’evoluzioni nel corso degli anni.
E’ importante afferma il Morosini la tradizione di riunire una comunità di amanti della cultura in un unico ambiente, nasce proprio in Grecia ( con riferimento a Crotone città della Magna Grecia) un Symposion, cioè creare una tavola imbandita, intorno alla quale si declamano versi e discussioni di carattere artistico, letterario, filosofico e religioso; Ovvero un luogo d’incontro con gli amanti della sapienza che praticano la dialettica per nutrire dialogando con amici l’anima ed il corpo.
A conclusione giornata il Costa ha consegnato al Conte Prof. Enzo Modulo Morosini un targa ordinata al Maestro Orafo crotonese Michele Affidato in segno di stima e ringraziamenti per la riuscita del convegno.
Erano presenti anche i Soci dell’O.M.R.C.C. – M. F.Fragale- G. Geracitano –
Antonio Vetere – Franco Zurlo – il Dr. V. Cortese ( Già Sindaco di Santa Severina) oltre a tanti amici intervenuti.
Una visita al Castello ed al Museo hanno definito la giornata culturale.
Il Conte Prof. Enzo Modulo Morosini, ha ringraziato i convenuti per l’accoglienza caloroso dei cittadini del Crotonese.

Crotone 06-12-2015