San Gimignano (Toscana) 13 settembre 2015

La terra trema nella notte

Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.7 con epicentro nel Chianti, è stata avvertita distintamente anche ai piani bassi delle abitazioni alle 3.04 di questa notte. Immediatamente è iniziato il tam tam sui social network. L’ epicentro è stato individuato tra la zona di San Casciano e Greve in Chianti, ad una profondità di 9 chilometri. E la forte scossa, nonostante la notte, ha messo in allarme una vasta zona della Toscana, da Firenze e Prato, a Pistoia, ma anche nelle province di Siena e Arezzo. Molto chiaramente è stata sentita a San Gimignano, la città delle torri, facendo tornare alla mente lo sciame sismico che si era registrato lo scorso anno, proprio nello stesso periodo, quando aveva fatto trascorre notti di paura, con la gente in strada e due automezzi dei Vigili del fuoco, per precauzione, dislocati e pronti ad intervenire in caso di emergenza, così come i Carabinieri e la Polizia municipale in giro di pattugliamento, e lo stesso sindaco che si recò anche nelle frazioni, per verificare di persona. Fortunatamente, allora come oggi, non vi furono e sono danni da segnalare.
Il terremoto, con coordinate geografiche (lat, lon) 43.61, 11.24, è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma. (g.m.)
© TUTTI I DIRITTI RISERVATI