Turchia, Paese estero 18 luglio 2016

La purga del Sultano Erdoga sulla Stampa-video inedito spari

Ankara 18 Luglio 2016
La politica Europea si limita ha dire che se in Turchia vera introdotta la pena di morte non può entrare nella UE, i politici Europei non hanno capito una mazza della politica Turca, perchè la pena di morte è già in atto in Turchia, questi hanno le fette di salame negli occhi, al Sultano tiranno Erdogan non gli importa un bel niente di far parte della UE, lui vuole tirannizzare la Turchia e i Turchi che non piegano la testa al suo volere, più il tempo passa più ha gioco forza il Tiranno. Al posto delle chiacchiere si mandi subito un delegazione internazionale per constatare di persone come vengo trattati i prigionieri, tutto il resto sono parole al vento. La Stampa Turca è talmente intimorita che si limita ha mandare in onda le lacrime del tiranno, e quello di suo gradimento…….CAZZO!!!!! Sveglia!!!!!

La purga che il Sultano Erdoga sta somministrando alla Stampa, alle forze armate,alla magistratura, non può trovare che una ferma condanna da parte di tutti, la comunità internazionale non abbia atteggiamenti ambigui col Sultano con la storiella che è stato eletto democraticamente, mica questo gli da il diritto di vita e di morte sulle persone, quest’umo va fermato prima che sia troppo tardi, l’Europa, gli Stati Uniti,la Russia, devono usare la mano ferma, perchè in Turchia si sta consumando una epurazione Etnica Istituzionale, si intervenga subito non dopo per andare a scavare nelle fosse comuni per recuperare i morti ammazzati. Se il 50% dei Turchi sta col Sultano, l’altro 50% non la pensa come lui, allora si salvino quel 50% di persone che non lo vogliono: Fly-News-Ankara……Anche Wikileaks scende in campo contro il Sultano tiranno.Darbe girişimi sırasında Milli İstihbarat Teşkilatı’na (MİT) yapılan saldırıya ait görüntüler paylaşıldı. (AA) pic.twitter.com/lvN1EYFo6u— 140journos (@140journos) 18 luglio 2016