Torino (Piemonte) 12 luglio 2016

INTITOLATO AI GEMELLI DEMATTEIS UN SENTIERO DI MONTAGNA

SESTRIERE: INTITOLATO AI GEMELLI DEMATTEIS UN SENTIERO DI MONTAGNA

Da diverso tempo sono ai vertici delle classifiche delle corsa in montagna allenandosi assiduamente a Sestriere. Si tratta di Bernard e Martin Dematteis, atleti piemontesi di Sampeire (Val Varaita). L’ultimo successo è stato firmato pochi giorni fa ad Arco di Trento in occasione del Campionato Europeo di Corsa in Montagna. Un finale da favola con i gemelli saldamente al comando e Bernard (già due volte campione europeo nel 2013 e 2014) che si lascia sfilare dal fratello Martin cedendogli la prima posizione e con essa il titolo di campione europeo 2016. Una doppietta che ha commosso tutti per un gesto fraterno davvero esemplare. Senza poi dimenticare che i Dematteis vanno forte anche a livello di campionato mondiale con Bernard, medaglia d’argento nel 2015, proprio davanti a Martin quarto classificato (bronzo nel 2011).

Bernard e Martin Dematteis da diversi anni preparano a Sestriere i principali appuntamenti agonistici. Fanno base ai 2035 metri d’altitudine del Colle e si allenano su diversi percorsi come in passato hanno fatto icone dell’atletica mondiale come Gelindo Bordin, Maurizio Damilano e Ivano Brugnetti. Ciascuno di essi ha visto intitolato con il proprio nome un percorso di allenamento al Colle del Sestriere. Adesso l’amministrazione comunale ha deciso di intitolare un sentiero anche ai gemelli Dematteis.

La cerimonia si è svolta martedì 12 luglio al palazzo comunale di Sestriere con il Vice Sindaco di Sestriere Gianni Poncet e l’Assessore Francesco Rustichelli che hanno accolto gli atleti per la accompagnati da Paolo Germanetto, coordinatore nazionale progetto Corsa in Montagna, e Graziano Giordanengo del Comitato Regionale Fidal Piemonte.

Insieme hanno posato per una foto davanti alla maxi insegna di legno scolpita dal Maestro Carlo Piffer che verrà apposta all’inizio del Sentiero Grò Bial – Diga Chisonetto. Sentiero che d’ora in avanti si chiamerà “Martin e Bernard Dematteis”. Un percorso che parte al fondo di Piazzale Kandahar nei pressi del bacino idrico (il laghetto riserva d’acqua per l’innevamento programmato) al Colle del Sestriere e si sviluppa sino alla ex diga del Chisonetto ai piedi del Monte Rognosa. Un sentiero prevalentemente pianeggiante, particolarmente adatto anche per camminate in famiglia che i Dematteis usano per fare fondo e riscaldarsi prima di effettuare ripidi tagli inserendosi sulle piste e sui sentieri che scendono sino a Borgata Sestriere.
“È per noi un piacere intitolare – ha detto il vice sindaco Gianni Poncet – a questi due atleti, emblema italiano della corsa in montagna in Europa e nel Mondo, uno dei nostri sentieri. Lo abbiamo fatto in passato con grandi campioni dell’atletica come Gelindo Bordin, Maurizio Damilano e Ivano Brugnetti e ci sembrava giusto farlo anche nei confronti di Bernard e Martin che sono l’essenza della corsa in montagna. Montagna che è la nostra materia prima capace di offrire condizioni ideali per svolgere una preparazione in quota di alto livello e valida per qualsiasi disciplina sportiva”.

“Siamo veramente onorati – hanno ribadito Bernard e Martin Dematteis – di avere un sentiero a noi intitolato. È la prima volta che accade ad atleti di corsa in montagna e per questo siamo orgogliosi e riconoscenti al Comune di Sestriere. Siamo onorati che una location olimpica creda nella corsa in montagna a tal punto da intitolare un sentiero a due campioni non olimpici. Chissà che un giorno anche la corsa in montagna non possa entrare a far parte delle discipline olimpiche. Allenarsi in quota a Sestriere è stato per noi un valore aggiunto. Da quando siamo venuti al Colle, sia noi che i nostri compagni di nazionale, abbiamo centrato risultati prestigiosi in campo europeo e mondiale. Avere un sentiero intitolato al pari di campioni olimpici di atletica come Bordin, Damilano e Brugnetti è davvero un qualcosa di speciale!”.