Viterbo (Lazio) 15 maggio 2014

Il giornalista Casamassima presenta il libro Bandite!

La primavera di Book&Wine tocca il suo culmine e lo fa chiudendo una settimana intensa: sabato 17 maggio, alle ore 18, nell’elegante cornice dell’emeroteca della Sala ISDER, in via dei Magazzini a Tarquinia, l’appuntamento con la kermesse enoletteraria ideata e promossa dall’Università Agraria di Tarquinia vedrà come protagonista Pino Casamassima, giornalista del Corriere della Sera, e il suo Bandite! Il ruolo delle donne col fucile in spalla, edito da Stampa Alternativa. Un percorso a cavallo tra Unità d’Italia e Resistenza, tra brigantesse e partigiane: donne che hanno lottato, anche con le armi oltre che con il coraggio e l’impegno; figure che hanno contribuito a cambiare il ruolo della donna nella società italiana e che, nella storiografia “ufficiale”, non hanno trovato il posto che probabilmente meritavano. Un omaggio, quindi, al genere femminile, nell’ambito del mese che Tarquinia, da qualche anno a questa parte, dedica alla sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno: l’evento è infatti inserito nel calendario di Tarquinia in Rosa. Ad accompagnare la chiacchierata con l’autore, stavolta, sarà il buon vino dell’azienda tarquiniese Tosoni Massimo, in una degustazione al solito guidata – con professionalità e competenza – dai sommelier della FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori: una parte del rosso dell’azienda, inoltre, sarà trasformato dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero “A. Farnese” di Montalto di Castro in una particolare e speziata ricetta d’origine romana, l’ippocrasso. Il tutto grazie alla disponibilità dell’azienda tarquiniese Ape Velka, che ha messo a disposizione il miele per questa ed altre particolari ricette proposte per la serata.