Montecatini-terme (Toscana) 01 agosto 2014

I tre Architetti Finalisti della Modigliani Competition

Caro lettore,

La giuria che è stata presentata nel mese di giugno composta da Craig Copeland, Gregorio Rossi, Simone Prex e Nicolà Bertoux ha stabilito quali Architetti avrebbero partecipato alla finale della Modigliani Competition.
I loro nomi sono Earl Jackson, Jifat Windmiller e Randy McGee.
Questi professionisti dell’Architettura e del Design si sono cimentati in una competizione dalla natura artistica senza precedenti, in quanto le linee guida e le nozioni per poter realizzare l’opera richiesta, dovevano seguire dei canoni rigorosi che rispecchiassero l’essenza delle doti di Amedeo Modigliani, doti di entità notevole.
Per fare questo i tre Architetti sono stati ospitati in Italia, con un viaggio formativo organizzato dalla MGI – Marmi e graniti d’Italia Sicilmarmi, azienda sostenitrice dell’inziativa, per acquisire le nozioni fondamentali per la realizzazione delle proprie opere, visitare i luoghi dove Amedeo Modigliani è vissuto, conoscere Marco Rindori (Artista Toscano realizzatore del bozzetto riguardante la scultura da collocare nell’opera del Modigliani Contest) e le cave da cui proverrà il materiale che sarà utilizzato per la creazione dell’opera.

Non ci rimane che attendere il verdetto finale che vedrà come vincitore, l’Architetto che avrà realizzato l’opera contenente l’essenza di Amedeo Modigliani.

Cordiali Saluti,

Luca Tacconi
Associazione Culturale Montecatini Terme

in collaborazione con:
– Comitato Spontaneo Amedeo Modigliani Livorno
– MGI – Marmi e Graniti d’Italia Sicilmarmi
– T&D Robotics