Lecce (Puglia) 18 maggio 2015

Guardia Costiera: sequestrati 300kg di pesce a Porto Cesareo

La Guardia Costiera ha sequestrato 300 kg di prodotto ittico in cattivo stato di conservazione in una pescheria del comune di Porto Cesareo. I prodotti sequestrati non rispettavano le normative igienico-sanitarie. Il responsabile dell’esercizio commerciale è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.