Foggia (Puglia) 09 febbraio 2018

Forza Nuova: commemorazione vittime eccidio delle foibe

Come ogni anno il 10 febbraio Forza Nuova promuove la commemorazione dei martiri dell’eccidio delle foibe in terra di Capitanata. Quest’anno saranno due gli appuntamenti il primo a Foggia alle ore 19 in piazza dei Martiri Triestini, la seconda a San Severo alle ore 21 in Largo delle foibe. Durante le manifestazioni saranno apposto fiori nelle rispettive piazze. Le cose da dire in merito a questa ricorrenza sono tante e purtroppo per la popolazione italiana colpita gli eventi furono uno peggiore dell’altro, dalla vera e propria pulizia etnica per giunta a guerra finita, che vide migliaia di vittime gettate nelle cavità carsiche per la sola colpa di essere italiane, al sequestro di tutti i beni dei nostri connazionali, all’immobilismo del governo dell’epoca che nulla fece per fermare questa follia, si ricorda anche un assurda croce al merito (quale poi, quella di aver pianificato la pulizia etnica italiana) tributata al maresciallo Tito ispiratore di un crimine verso l’umanità, al tributo dell’allora presidente Pertini quando Tito morì, dove addirittura fu baciata la bara, per finire all’oblio sistematico dei decenni a venire. Questo ed altro rappresentano il capitolo delle foibe nella storia italiana. Le manifestazioni forzanoviste sono piene di giovani che ne ricordano gli eventi, e questo è speranza per una corretta lettura della storia negli anni a venire.