Roma (Lazio) 19 ottobre 2015

FESTIVAL DELLE CERASE: BORGHI RICORDA CALIGARI

Monterotondo, 20 ott. 2015 – Una sala cinematografica gremita di gente ha accolto il ritorno del Festival delle Cerase a Monterotondo. Alessandro Borghi, ieri sera, ha inaugurato il primo incontro eretino della trentunesima edizione della kermesse dedicata al cinema italiano. Al termine della proiezione un lungo applauso ha accompagnato l’ingresso del protagonista del film di Claudio Caligari “Non essere cattivo”. «Un film così piccolo che riesce ad uscire nelle sale, va a Venezia ed ora rappresenta l’Italia agli Oscar è un sogno. Caligari – ricorda Borghi – aveva un universo dentro e voleva raccontarlo. Tutto l’amore che abbiamo messo nel fare questo film ci sta tornando indietro come un’onda d’amore. Non potevo chiedere di più da questo film e da questo mestiere». Sono tanti i ricordi che l’attore condivide con gli spettatori del festival delle cerase. Non sono mancati momenti di commozione ricordando il talento di Claudio Caligari, morto lo scorso maggio a 67 anni, a riprese e seconda stesura di montaggio ultimate. «La certezza che stavamo facendo qualcosa di importante l’abbiamo avuta il primo giorno sul set, quando abbiamo girato la scena di “Amore tossico”. Non tutti i registi – afferma Borghi – possono permettersi di autocitarsi. Caligari era una persona libera che ti faceva sentire parte di una cosa importante, seppur parlava poco». Il Festival delle Cerase anche quest’anno porterà i protagonisti del grande schermo in provincia. Doppio appuntamento con il cinema: la domenica a Palombara Sabina ed il lunedì a Monterotondo. Attesa la presenza, tra gli altri, di Luca Marinelli, Valerio Mastandrea, Giorgio Colangeli, Anna Foglietta, Riccardo Scamarcio, Stefano Sollima, Pierfrancesco Favino, Massimo Gaudioso, Fabrizio Bentivoglio, Greta Scarano, Roberto Andò, Kim Rossi Stuart, Edoardo Pesce, Jasmine Trinca, Sergio Rubini, Massimiliano Bruno e Michele Placido. A premiare le opere migliori e i migliori protagonisti con le “Ciliegie d’oro del cinema italiano” sarà ancora una volta la giuria popolare costituita da spettatori appassionati. Chi volesse far parte della giuria può scrivere una mail a silvioluttazi@gmail.com oppure chiamare il numero 338.87.16.481.«Il cinema italiano – afferma il sindaco Mauro Alessandri – conosce da qualche anno una stagione di grande rilancio, grazie a produzioni sensibili e intelligenti e ad una generazione di autori, registi e attori di grande talento. Siamo perciò particolarmente lieti ed onorati di legare il nome di Monterotondo al festival delle Cerase».