Avola (Sicilia) 21 luglio 2014

Facebook,sicuri che l’esperimento è finito?

Il 30 giugno 2014 tutti i mass media,testate giornalistiche,tv, ecc., scrivevano ” Facebook è l’esperimento sugli utenti”,così scriveva il Corriere ” Il social network ha sottoposto 689mila utenti, inconsapevoli, a una ricerca sociale. Esponendoli a contenuti ‘emotivi ‘ fortemente positivi e negativi. Per valutare le reazioni. ” Il 3 luglio dopo le polemiche, arrivano le scuse di Sheryl Sandberg, numero 2 del social network: “ Non era nostra intenzione creare preoccupazioni; lo studio faceva parte di una ricerca per testare diversi prodotti, di questo si trattava. Non è stata comunicata bene.Per questa cattiva comunicazione ci scusiamo”. Ma siamo sicuri che l’esperimento sia terminato?
Da giorni, seguo più intensamente qualsiasi cosa passi sotto i miei occhi nel famoso social network,forse non l’avete notato, ma se tutto è finito perchè ancora tra post e pubblicità su facebook ci ritroviamo sempre le stesse notizie? Ma continuiamo,se il Garante della Privacy stabilisce delle regole sulla garanzia dei nostri dati ecc ecc,non significa che valgono dappertutto e per tutti,infatti queste non vengono osservate sui social network,basta guardare sulla destra della home di facebook per conoscere i gusti dei vostri amici e non,oppss dimenticavo per vedere cosa preferisci guardare tu,le notizie che segui,gruppi di cui fai parte,interessi vari ,e,chi più ne ha più ne metta.Ma,un’altra cosa strana,di cui,forse, non avete fatto caso e che aggiornando dopo un minuto la pagina,insieme alle persone che potresti conoscere ti appare un lui o una lei che non conosci molto sexy.
Mi sto sbagliando? Provare per credere!
E,come postula un vecchio proverbio ” il lupo perde il pelo ma non il vizio”.