Doppia carambola di auto tanta paura ma solo feriti lievi

MODENA. È stata una notte impegnativa quella tra sabato e domenica per gli uomini della sezione infortunistica della Polizia Municipale di Modena intervenuti a rilevare tre incidenti stradali, in cui non si sono registrati feriti gravi. Il primo sinistro si è verificato intorno alle 22 di sabato all’incrocio tra via Pier Luigi da Palestrina e via Respighi a Modena.

Per cause in corso di accertamento, probabilmente legate ad una mancata precedenza al semaforo, sono entrate in collisione due auto Fiat. Per una delle persone trasportate in uno dei mezzi coinvolti, una donna, si è reso necessario il trasferimento al pronto soccorso per accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

Tanta paura anche per una dottoressa dell’ospedale di Baggiovara che intorno all’una, al termine del turno di servizio, stava facendo ritorno a casa quando è rimasta coinvolta in un incidente. Il sinistro si è verificato sulla via Giardini, all’altezza dell’incrocio con strada Contrada. La vettura della donna, 28 anni, diretta a Modena si è scontrata con un altro mezzo che procedeva in direzione opposta. In seguito all’urto la dottoressa ha perso il controllo dell’auto andando a sbattere. contro il fotored. Le ferite della donna non sono gravi.

Infine 4 feriti lievi per una fuoriuscita di stradasulla strada Nazionale per Carpi quasi all’altezza della Rossi Motoriduttori. Verso la mezzanotte e mezza il conducente di una Volkswagen Polo che procedeva verso Modena, ha perso il controllo del mezzo all’uscita del curvone a sinistra, forse anche a causa dall’asfalto reso viscido dalla neve che stava scendendo. L’auto è finita nel fossato laterale a destra della carreggiata e i quattro giovani passeggeri sono rimasti feriti. Sul posto sono andati la pattuglia dell’Infortunistica della Municipale, per i rilievi di legge, e il 118 per i soccorsi

Dei cinque a bordo dell’automobile, le due ragazze, di 25 e 21 anni sono state trasportate all’ospedale di Baggiovara, mentre i due ragazzi di 23 e 26 anni sono stati portati al Policlinico con varie contusioni non gravi; ha, infine, rifiutato il ricovero il ragazzo che era alla guida del mezzo, un carpigiano di 22 anni.

gazzettadimodena.gelocal.it/