Torre Del Greco (Campania) 03 dicembre 2015

DEIULEMAR: ANCHE QUESTO DOBBIAMO SOPPORTARE?

I Curatori del fallimento DCN avvertono tutti gli obbligazionisti sulle disposizioni del primo riparto.
Anche se era scontato perchè mai indagati, noi obbligazionisti Deiulemar non possiamo dimenticare che molti nomi inseriti nella lista di riparto privilegiati e che saranno liquidati in unica somministrazione, ci sono nomi di persone che hanno contribuito con i loro modi di fare, i loro consigli rassicuranti sulla solidità della società armatrice, a far riempire le casse di trav. Vittorio Veneto e svuotare quelle degli obbligazionisti. Notiamo anche in pagamento chi ha fatto spostare di 6 mesi la causa con Bank of Vallet. Ci sono tutti i nomi dei dipendenti. Chi ha la pec ha ricevuto il progetto di ripartizione parziale privilegiati per un totale di 2.178.442 euro. Per privacy, sui nomi informateVi da soli, mentre la lettera della curatela è: Oggetto: Comunicazione del deposito in Cancelleria del progetto di riparto parziale nr. 1 e trasmissione del medesimo in copia.n qualità di Curatori del fallimento in oggetto, Vi trasmettiamo copia del progetto di riparto parziale nr. 1, di cui l’Ill.mo Sig. Giudice Delegato Dott. Massimo Palescandolo ha ordinato il deposito in Cancelleria con decreto in data 01/12/2015.
Ciascun creditore, nel termine perentorio di 15 giorni dalla ricezione della presente comunicazione, può proporre reclamo al giudice delegato contro il progetto di riparto, ai sensi dell’art. 36 l.fall.

Si avverte che, decorso tale termine senza proposizione di reclami, il giudice delegato, su richiesta dei Curatori, dichiarerà esecutivo il progetto di ripartizione.
Nel caso saranno proposti reclami, il progetto di ripartizione sarà egualmente dichiarato esecutivo con accantonamento delle somme corrispondenti ai crediti oggetto di contestazione.