Russia, Paese estero 09 maggio 2015

Celebrazione vittoria sul nazismo senza l’occidente

E’ stata una grave mancanza quello di oggi in Russia, lo ha detto anche Silvio Berlusconi sulla pagina Facebook. In questo giorno la Russia celebrava la fine del nazismo, senza però l’Occidente che non ha presenziato. Per ricordare la vittoria russa sul nazismo, sfilano sulla piazza Rossa 15mila soldati russi, 1.300 militari stranieri, circa 200 mezzi corazzati e 143 tra aerei ed elicotteri, in quella che è stata annunciata come la più imponente parata della Russia contemporanea. La maggior parte dei leader orientali ha rifiutato l’invito al Cremlino a causa della crisi ucraina come da loro definito.