Musile Di Piave (Veneto) 07 agosto 2016

Caso Bars gli amici ” martirizzata per una frase ora basta”

Il caso della consigliera comunale Bars che in un post vrebbe detto che il presindete della camera Laura Boldrini andava eliminata fisicamente, a susscitato molti malumori in tutta la nazione, in questi giorni nel piccolo comune di Musile non si fà nient’altro che parlare della Bars, conciuta per il suo ruaolo istituzzionale e per il suo lavoro. Vicini alla Bars scendono anche gli amici capitanati da Giampietro Bressan imprenditore locale che sfoga sui social una lettera aperta indirizzata a più mittenti, abbiamo deciso di pubblicarla per dar libertà di opinione sulle cose, Bressan nelle sue righe si dice indignato per quanto stuia succedendo alla amica, “Vicegovernatore Del Veneto Forcolin Gianluca Penso che ormai la misura Sia Piena. Mi spiego sono ormai 70 anni che siamo Governati da uno stato di (MAFIA, Comunisti Ora PD, CLERO) in tutti questi anni hanno solo mangiato sulle spalle degli Italiani. Distruggendo il nostro tessuto sociale, Trasformando questa nazione da Primi della Classe a fanalino di Coda. Grazie al Famoso Prodi Economista di fama mondiale Uomo di spicco del PARTITO COMUNISTA Pordon PIDIESSINO, in un Giorno con l’ingresso in Europa ci siamo trovati Poveri di colpo, cambiando la lira 1936,24 lire per 1 Euro, riducendo L’italia a Metà del suo Valore,con le conseguenze sotto gli occhi di tutti. Non parliamo del suo amico Monti e ora Padoan….. E per non dire del GOLPE di STATO ad OPERA di RE NAPO I°, Mettendoci al governo del nostro Paese RENZI. Non entro nel merito di Verdini, Alfano e via discorrendo. Non parliamo degli EXTRACOMUNITARI che stanno arrivando tranquilli in Italia perchè le prime 3 Cariche dello stato e il PD li adorano e quindi gli danno soldi Vito e Alloggio, trasformando noi Italiani in un Popolo in minoranza essendo ormai invasi… non so come definirli i NUOVI BARBARI del 21 secolo. Sono rammaricato ancora nel sentire Persone appartenenti al Comunismo-PDiessini (che sono la stessa cosa cambia solo il Nome), Che ti fanno la retorica su Tutto… Proprio Loro che ci stanno Riducendo alla Fame con un debito Pubblico in continuo aumento di ora in ora. Sentire Sopratutto gli esponenti delle sinistre locali Sandonatesi e Musilesi che attaccano in modo spaventoso tutto e tutti, per poi non fare nulla e quel che fanno e solo l’immagine del Nulla. In questi gg hanno MARTIRIZZATO Monica Bars Donna, Madre e Lavoratrice, eletta Consigliere Comunale di Musile di Piave, perchè su Facebook ha scritto una frase “Va ELIMININATA FISICAMENTE” in riferimento alla Terza carica dello stato, eletta con 327 Voti tutti del PD. Mentre la Puppato Puo scriverlo e dirlo tranquillamente tale frase essendo del PD, in riferimento ai Leghisti. Il parlamento ne ha fatto un caso, le tv nazionali, locali, la stampa e radio ne vanno a nozze in questi gg. Monica Bars attualmente è UNA MARTIRE LEGHISTA una Donna che in un momento di impeto enfasi o come lo si voglia chiamare ha scritto queste parole. Una frase che visti i tempi attuali dove attentati terroristici ad opera di esponenti di provenienza Extracomunitari (AFRICA-Arabia ecc) integrati nel tessuto sociale europeo, possono prendere la palla al balzo e Una frase da non dire alle alte cariche dello stato, da parte di esponenti di partiti, ma se ti scappa e poi chiedi scusa come ha fatto Monica Bars la cosa non dovrebbe avere più di tanto Peso. Invece è STATA MARTIRIZZATA, Posta alla GOGNA MEDIATICA, centinaia di insulti e offese ad opera di sinistroidi locali e non, la stanno letteralmente massacrando sui social. Allego un esempio (tratto dalla Nuova venezia del 30 luglio 2016 alcuni commenti ). In sintesi Forcolin Gianluca Ti chiedo e vorrei che anche il GOVERNATORE Luca Zaia Stavolta avesse il coraggio di Intraprendere La via della Indipendenza del Veneto dall’Italia un paese che ormai non mi sento più di appartenere. Se è vero che noi siamo POPOLO VENETO. Allora è il Momento di fare l’assemblea costituente e renderci Indipendenti. Il VENETO deve ritornare lo Stato dei tempi della Serenissima dove i nostri confini erano sul mediterraneo, adriatico e non solo, gli scambi economici con il mondo, e battere la moneta veneta. A proposito ora avrò migliaia di critiche da parte degli Acculturati del PD, Porto a conoscenza sono un contadino (scarpa grossa ma cervello fine) e sicuramente troverete errori di Ortografia, ne sono consapevole”” cosi chiude la lunga lettera di Bressan, che assieme ad un gruppo di amici di Musile è pronto a scendere in piazza per difendere la Bars Monica, fraintesa in una frase. Intanto L’avvocato della Bars in una nota diffusa fà sapere che la propria assistita è amareggiata ma tranquilla. Anche la giunta Susanna si schiera vicino alla propria collega.