Cosenza (Calabria) 09 agosto 2016

Cariati: conferenza stampa presentazione Festa Emigranti

Servizio fotografico di Ignazio Russo
*********************************************************************************
La sala consiliare di Palazzo Venneri ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Festa degli Emigranti, che si svolgerà venerdì 12 agosto nel centro Storico in piazza Rocco Trento a partire dalle 21.
Presenti l’Assessore Maria Elena Ciccopiedi, il Presidente dei cariatesi a Milano Giuseppe Parise, la Presidente della nuovissima associazione Radici di Cariati Carmelina Sciarrotta e la Presidente internazionale dell’associazione Radici Francesca Gallelo.
Tale manifestazione, quest’anno, assume un profilo diverso e una valenza particolarmente intensa. L’intento infatti non è quello di celebrare l’emigrante con nostalgia e rimpianto, ma è quello di valorizzare chi ha lasciato il proprio paese come colui che, talentuoso e caparbio, ha dimostrato con il suo impegno che la nostra è una comunità di grandi menti e grandi talenti.
Allo stesso tempo un occhio va anche al doloroso fenomeno di abbandono del paese, per raggiungere altri lidi, verificatosi in maniera sempre più frequente negli ultimi anni, sintomo di un disagio di fondo che l’amministrazione intende affrontare. Questa iniziativa non può non tenere conto dei tanti immigranti di varia nazionalità presenti sul nostro territorio che contribuiscono con il loro lavoro e con le loro tradizioni alla crescita del nostro paese.
La Festa degli Emigranti non è certo una manifestazione nuova al pubblico cariatese, sono anni, infatti, che Parise la porta avanti con tanto impegno, ma, come ha spiegato l’Assessore Ciccopiedi: “Questa amministrazione e il Sindaco Filomena Greco, hanno fortemente voluto farla propria, suppportarla e rinnovarla. La valorizzazione della cariatesità è stata punta di diamante della nostra campagna elettorale come appartenenza e amore per il nostro territorio, un elemento che purtroppo, spesso è venuto a mancare negli ultimi anni: Nasce da qui l’esigenza di premiare chi per lavoro, scelta o esigenze familiari si è visto costretto ad andar via, ma che con il suo impegno ha fatto in modo di portare in alto il nome di Cariati al di fuori dei confini.
Il Presidente dei Cariatesi a Milano citando le attività dell’Associazione, ha sottolineato l’importanza di partecipare alla vita locale anche da lontano, per mantenere viva l’identità della comunità cariatese. Sono tantissimi i cariatesi che in tante parti del mondo portano lustro al nome del paese riconoscendo con orgoglio le proprie origini, ma, per Parise questo spirito di appartenenza così forte che si avverte fuori si è perso per tanto tempo in chi ha continuato a vivere nel paese ma è bello vedere come in questi ultimi mesi sia ritornato anche in questi l’orgoglio di essere cariatesi.
A seguire il saluto della Presidente della sezione di Cariati della Associazione Radici, Carmelina Sciarrotta, che si è detta felice di collaborare a un’ iniziativa che si ricongiunge di certo alle finalità della neo nata associazione. Le ha fatto eco la presidente Gallelo che ha puntualizzato sull’importanza di non perdere mai di vista le proprie radici.
Infine un breve del sentore Roberto Biscardini, lombardo doc, ma grande amante della Calabria, in visita in questi giorni a Cariati su invito dell’associazione dei Cariatesi a Milano. Biscardini ha elogiato le qualità della Calabria e dei calabresi in tutte le sue sfaccettature e ha auspicato una politica di maggior coesione che dia una spinta positiva a questa meravigliosa regione.
Saranno quattro i personaggi illustri premiati, non sono stati ancora svelati i nomi ma si tratta di personaggi legati all’ambito istituzionale, medico, scientifico e sportivo. A seguire una serata all’insegna della musica e dei balli con artisti locali che si alterneranno sul palco. L’appuntamento è dunque per venerdì 12 agosto alle 21 nel Centro Storico di Cariati in piazza Rocco Trento.

L’Assessore Ciccopiedi sottolinea: “La valorizzazione della cariatesità rispecchia uno dei punti cardine di ricongiungimento con la nostra politica di governo. Abbiamo colto al balzo l’occasione di questa proposta da parte di Peppino Parise per poter intervenire come amministrazione e dare un risalto ancora maggiore all’evento. Siamo soddisfatti del lavoro e della collaborazione con le associazioni nonostante le tempistiche tecniche molto strette per l’organizzazione.” (Ufficio stampa – Comune di Cariati)