La Spezia (Liguria) 28 settembre 2015

Bimba di 4 anni dispersa con mamma e nonna salvate dal soccorso alpino della Spezia

Difficile intervento nella tarda serata per individuare e soccorrere tre escursioniste di cui una bimba di 4 anni nella zona di Punta Mesco nel Parco nazionale delle 5 Terre.
Dopo essersi perse giunta l ‘oscurità hanno chiesto aiuto ai carabinieri che hanno allertato subito il Soccorso Alpino della Spezia che si è portato in zona con due squadre di rocciatori .
Nel frattempo tramite un sistema informatico gestito dal soccorso alpino tramite la centrale operativa di Torino veniva individuata tramite il cellulare la posizione in coordinate gps e quindi veniva allertato anche l’elicottero della Guardia Costiera abilitato al volo notturno che si è portato in breve tempo in zona.
Le tre escursioniste sono state raggiunte dagli uomini del soccorso alpino intorno alle 23 con l ausilio dell’elicottero che dall’alto individuava le malcapitate illuminando la zona con un potente faro.
Notevolmente impaurite e infreddolite soprattutto la piccola di soli 4 anni per di più in ciabatte sono state riscaldate e rifocillate dagli uomini del CNSAS e riportate a valle a Monterosso dove ad attenderle c’era un ambulanza della PA di Monterosso e i carabinieri .
Alle ricerche hanno partecipato anche i vigili del fuoco di Levanto e Brugnato .