Subiaco (Lazio) 26 novembre 2017

Biblioteca. IpS replica: Comune accreditato presso l’omr

Insieme per Subiaco replica alle accuse lanciate dal gruppo di opposizione AxS nelle quali esprimeva il proprioi disappunto per il fatto che la Biblioteca comunale non fosse più accreditata presso l’Organizzazione Biblioteche Regionale.
“AxS non perde occasione di dimostrare di non avere alcuna volontà di costruire bensì solo ed esclusivamente attaccare con superficialità e scarsa conoscenza dei fatti, che dovrebbero invece essere noti ai consiglieri” replica IpS che prosegue riportando la nota del sindaco Pelliccia al riguardo,
“Come al solito i comunicati dei Consiglieri di AxS annunciano mezze verità e dimenticano sempre di dire cose rilevanti, pur di dare una lettura negativa dell’Attività amministrativa.
L’accesso ai bandi citati è garantito perché il Comune, per il primo anno, grazie proprio al lavoro dell’Assessore alla Cultura è accreditato all’ OMR (organizzazione museale Regionale), su cui quest’anno vogliamo incentrare le necessità di investimento culturale perché vogliamo rilanciare il MACS (museo attività cartarie e della Stampa) e ripensarlo visto l’afflusso in costante crescita presso la Rocca Abbaziale.
Chiaramente i consiglieri, pur consapevoli ( infatti l’atto di accreditamento all’ OMR è il medesimo dell’ OBR ), hanno volutamente omesso la notizia”.
Pelliccia conferma però che non si è avuto l’accreditamento per la Biblioteca ritenendo però il fatto ininfluente:
“Sul punto dell’accreditamento all’ OBR non sussistono problemi, perché se è vero che quest’anno non si è inseriti, si è già in accordo con la Regione Lazio per riprendere nel 2018 l’accreditamento senza problema alcuno alle attività del Centro Culturale, considerato pure che gli sforzi economici quest’anno dalla Regione (nel caso di ottenimento di contributo) è necessario incentrarli sul museo.
Inoltre (e anche questo i consiglieri di minoranza lo sanno, in quanto tutto è stato approvato con deliberazione di giunta, n. 8 del 30.01.2017) la Biblioteca del Comune di Subiaco, proprio a seguito del lavoro dell’Assessore alla Cultura è parte di un ATS per biblioteche in coworking “(R)evolution”, attraverso la quale ha ricevuto già un contributo dalla Regione Lazio (150.000 € per l’intera ATS) e attraverso il quale può comunque partecipare alle richieste di contributo per l’ OBR.
Confermo la piena fiducia all’Assessore Marocchini che sta lavorando con grande passione e impegno”.