Torri In Sabina (Lazio) 02 dicembre 2016

ATTO DI VANDALISMO AL CASTELLO DI ROCCHETTINE IN SABINA

Mi ritrovo a denunciare un fatto alquanto spiacevole.
Ero a conoscenza di questo scempio già da molto tempo, ma solo di recente ho potuto constatare con i miei occhi.
Alcune pareti del famoso Castello di Rocchettine, un tempo denominato Rocca Guidonesca, di costruzione risalente al XIII d.C., sono state deturpate da presunti vandali, i quali probabilmente soddisfatti del risultato hanno deciso di lasciare anche una propria firma.
Anni e anni di storia non sono serviti dunque a conservare il fascino originario dello splendido Castello che, oltre al degrado e all’abbandono, ora rischia di diventare anche una location per aspriranti “writers”.
I vandali hanno inoltre lasciato tutti tappi delle bombolette sotto la scritta.
Questa cosa mi fa molta rabbia. Il castello non è mai stati toccato da nessuno, neanche per cercare di dargli una pulita….è basta una scritta a farlo diventare terra di nessuno. E per di più… poco tempo fa, è stato fatto un set fotografico ad una ragazza proprio con la scritta come sfondo.
Pare che il comune sia a conoscenza del fatto. Ma non mi basta. Devono saperlo più persone possibile ed è per questo motivo che mi rivolgo a tutti voi che avete una coscienza, se è possibile che la nostra terra possa ancora subire uno scempio del genere.
E mi rivolgo anche a chi può qualcosa in più, affinchè venga posto rimedio a questo scempio, rintracciando i colpevoli.