Arzano (Campania) 18 aprile 2016

Arzano

Arzano – Illustri giuristi al consorzio cimiteriale Arzano -Casoria – Casavatore, sala gremita alla prima del libro sulla famiglia Rocco. Grande affluenza di pubblico presso la Chiesa Madre del luogo santo in collaborazione con la Commissione Storica Uomini Illustri, alla presentazione del saggio “ I Rocco”. Una famiglia di giuristi cattolici nella Napoli di metà ‘800” . A presentare i lavori il Prof. Francesco Iorio Presidente Commissione Storica Uomini Illustri, ospiti i magistrati Maria Francica e Francesco Ciocia , mentre ha moderato l’evento il Professor Simone Russo. Il saggio di Giuseppe Pesce e Ludovico Silvestri ha ricostruito l’inedita storia di una intera generazione familiare di giuristi napoletani: quattro fratelli Giovanni, Niccola, Gennaro e Giuseppe Rocco che a metà dell’ottocento diedero un contributo fondamentale alla storia del diritto travalicando i confini di Napoli e dell’Italia. I due autori mettono in luce il singolare lavoro di questa famiglia di magistrati sospesi tra la fine del regno borbonico e la “nuova Italia” evidenziando nella loro ricerca come i “Rocco” studiarono con viva ammirazione le leggi francesi senza declinarle in senso anticlericale ma coniugandole a profondi e sinceri sentimenti cristiani. Giuseppe Pesce si occupa di storia e di letteratura meridionale. Suoi saggi sono apparsi in riviste e pubblicati in volume (si è occupato tra l’altro di Malacqua, Antonio Ghirelli, Francesco Proto, Roberto Bracco, Alfasud, i casali di Napoli). Giornalista e autore, è stato documentarista de “La Storia siamo noi” (RAI), collaborando con diversi editori. Ludovico Silvestri, docente di religione, nonché autore e regista teatrale, si interessa di storia e di agiografia. Si è occupato tra l’altro di P. Ludovico da Casoria, Giulia Salzano, Maria Cristina Brando; rilanciando il dibattito – anche in collaborazione con la Pontificia Facoltà Teologica di Napoli – sui cardinali Luigi Maglione e Alfonso Castaldo. U Un’occasione dunque di arricchimento; un momento di cultura che viene così promosso avvalendosi della vivacità di ricerca e delle risorse competenti dei tre comuni che in questo modo, hanno coinvolto la cittadina tutta in modo diretto, offrendo un importante momento per arricchirsi e soddisfare la propria curiosità. Tutto questo è stato possibile grazie anche al Direttore Salvatore Graziuso che con la propria disponibilità ha permesso la realizzazione e l’allestimento dell’evento. Presenti i componenti della medesima commissione il dottore in Scienze Storiche Pietro Simonetti, esperto di diritto ecclesiastico Pietro Antonio Iavarone, la dott.ssa in Lettere Classiche “Storico archeologo e dei bei culturali” Mariolina Lattieri e il Giornalista Giuseppe Bianco, le Autorità prefettizie del Comune di Arzano con la dottoressa Savina Macchiarella, e quelle di Casoria con il Prefetto Silvana Riccio. Mentre per Casavatore il Presidente Mauro Muto.