Bagni Di Lucca (Toscana) 18 aprile 2018

Ancora un successo per la CECCHINI CUORE ONLUS a Lucca 2di2

Nei locali della Scuola dell’Infanzia di S. Marco dell’Istituto Comprensivo Lucca 4, alle ore 21 del 18 aprile 2018 si è tenuto il corso BLS-D (Basic life support and defibrillation) dell’associazione Cecchini Cuore ONLUS, dove è stata illustrata la tecnica di massaggio cardio-polmonare indispensabile in caso di arresto cardiaco insieme alle nozioni principali sull’uso dei defibrillatori semi-automatici che, purtroppo non ancora in modo diffuso e capillare, dovrebbero essere installati nei luoghi con maggiore presenza di persone (piazze, impianti sportivi, ecc).
Il dottor Maurizio Cecchini (medico cardiologo dell’Università di Pisa e fondatore dell’associazione medesima), coadiuvato dall’istruttore Fabrizio Bonino della stessa ONLUS, ha spiegato agli oltre cento intervenuti le fondamentali tecniche di rianimazione che tutti possiamo mettere in atto di fronte a questo tipo di situazione che in Italia, nonostante se ne parli poco, colpisce in media una persona ogni tre minuti: per le 70.000 persone che ogni anno sono colpite da arresto cardiaco improvviso, infatti, intervenire nei primi tre minuti può significare la vita.
Quello che ha colpito i presenti, oltre all’interesse di per sé della materia trattata, è stata la chiarezza e l’immediatezza con la quale il dott. Cecchini ha saputo trasmettere le sue conoscenze e pure risposto ad ogni domanda posta. La dirigente scolastica insieme al presidente del Consiglio di Istituto Lucca 4, fieri di aver ospitato il corso, hanno annunciato nel corso della serata di voler individuare una nuova data all’inizio dell’anno scolastico 2018-19 per organizzare un nuovo corso utile coinvolgere ancora in modo più massiccio il personale docente e le famiglie, proponendosi inoltre di raccogliere fondi per l’acquisto di queste particolari (ma semplici) apparecchiature salva vita.
Volendo devolvere il proprio 5 per mille a favore dell’associazione Cecchini Cuore onlus, che si batte per la sensibilizzazione delle persone alla conoscenza di questo argomento e pure alla diffusione e all’impiego dei defibrillatori, è necessario indicare il codice fiscale 93080620508; contributi volontari possono essere invece fatti con donazioni libere sul c/c postale n° 1017970300. Per ulteriori informazioni o approfondimenti è possibile consultare la pagina Facebook dell’associazione, visitare il sito www.cecchinicuore.org oppure scrivere una mail a: cecchinicuore@gmail.com