Cesenatico (Emilia-Romagna) 15 aprile 2017

Anche a Pasqua al Da Vinci non mancano i vip.

Il Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico, ultima creatura dell’indimenticabile Tonino Batani, non è mai povero di personaggi. Le sue camere hanno infatti ospitato divi di Hollywood e teste coronate, imprenditori importanti e grandi artisti. Anche nel weekend di Pasqua non sembra voler essere da meno. Alla spicciolata, stanno arrivando esponenti del mondo della cultura italiana, decisi a trascorrere le feste coccolati dalla sua spa e dai manicaretti dei suoi chef.
Questa mattina si è affacciato lo scrittore Niky Marcelli, che con il Da Vinci ha un legame speciale fin da quando l’hotel era ancora in fase di restauro, tanto da averlo scelto come teatro dell’azione del suo best seller “La Contessa Rossa”. Marcelli è arrivato da solo, a bordo dell’ “ammiraglia” della sua flotta di auto d’epoca: una splendida Citroen DS 21 Pallas del 1967. In serata, su un’auto più moderna ma accompagnato da tutta la famiglia, si è registrato alla recepiton anche Maurizio Belpietro, popolare giornalista, già direttore di “Libero” ed ora al timone de “La Verità”. Il toto-scommesse su chi sarà il prossimo vip che vorrà trascorrere la Pasqua nel meraviglioso Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico è aperto.