Regno Unito, Paese estero 18 aprile 2018

Monsters and roses – Miu Jacqueline

io posso dirti che sei il mio peggiore nemico
che non ti condanno perché cosi preso dalla mia anima
che in fondo è ciò che cerco nell’impossibile
di ritrovarmi con meno paure meno domande e meno dubbi
mi componi in piccoli cerchi di grano sulla mappa del tempo
ogni cellula di me ti è aliena eppure non scappi
ti ritrovo mostro con mani forti a spremere profumo di rose
mentre la notte chiama l’aria per darsi schiava
Venezia sott’acqua sussurri in dolcezza tu sogno
l’amore ha ponti sopra fiumi d’etere per farci correre
vorrei vederti alla luce del giorni ma poi scompari
ti odio io t’amo temo l’assenza se chiusi gli occhi tu non riappaia

me … a book unwritten
me … the words unspoken
and you the death of all – my dream my lover
my end

anche se non ti piacerà che io muoia
sebbene silente t’avrò lasciato al nulla
sappi che non ti ho mai voluto veramente avere
pur di continuare a cercarti chiusi gli occhi
perché il vero tesoro del buio è il percepire
e il vedere col cuore va oltre la parola
sei rimasto in me fino alla fine
che dire … vai a disturbare un altro col tuo amore
se sei così bravo leggi nel silenzio
ciò che mai sarà scritto
che mai avrà carne
che mai avrà fine
… tu resti
io volo
tu sia dannato
mio nemico
mio amore
mio sogno

“Sole in Tempesta”